Dispensano premi milionari 861234
Famose

Mitgreatlakes.org more

Ne è convinto Francesco Rodano, chief policy officer di Playtech con un passato come regolatore del gioco online in Italia, che analizza con Gioco News la situazione attuale in cui si trova il settore del gaming, evidenziando le sfide e i punti di forza per affrontarle. Mai avremmo potuto immaginare questa immane tragedia, che è già costata oltre due milioni di vite umane e ha causato ferite sociali ed economiche che richiederanno anni per essere rimarginate. Nel Regno Unito, ad esempio, la Gambling Commission stimava che, prima della pandemia, ci fossero mila lavoratori nel settore del gioco legale. In Italia erano censite oltre 7mila imprese attive, con circa mila persone tra impiegati diretti e indiretti. Difficile prevedere quanti di questi posti di lavoro sopravviveranno, in questi due Paesi come nel resto del mondo, ma forse è proprio ora il momento di provare a guardare al settore con un maggiore sforzo di obiettività, per comprendere quali siano stati i problemi che ne hanno pregiudicato la reputazione negli ultimi anni e porre le basi, con uno sforzo collettivo, per risolverli in futuro. Il possibile impatto negativo del gioco sui soggetti più a rischio è stato al centro di discussioni sempre più acce- se negli ultimi anni. In Playtech, stiamo cercando di fare la nostra parte per promuovere questo tipo di approccio condiviso. Negli ultimi dodici mesi, abbiamo collaborato con regolatori, ricercatori universitari, associazioni no-profit e manager nel settore del gioco per comprendere come avere un impatto positivo sulla società. Che effetti ha avuto e sta avendo, a livello operativo, la pandemia da Covid sul settore del gaming?

Previous Post Next Post

Leave a Reply